Sono apparecchi acustici posti sul padiglione auricolare estremamente miniaturizzati e con un sottilissimo tubicino con il ricevitore nella sua parte finale. Ricoperto da un gommino soffice ed adattabile il ricevitore si inserisce nel condotto uditivo fornendo una maggior amplificazione con minore necessità di amplificazione. Tutto questo vantaggio della qualità e della riproduzione sonora.

Il risultato di questa versione è quella di ottenere una voce molto più simile a quella naturale.

 

La scelta di questo apparecchio acustico viene preferita nella correzione delle perdite uditive con deficit prevalente sulle frequenze medie acute (1000-6000 Hz) e conservazione delle frequenze gravi (125.1000 Hs).

 

Tale sistema infatti consente di evitare l’amplificazione delle frequenze gravi ancora ben conservate e non creare senso di occlusione del condotto uditivo.

 

Questi modelli costituiscono soluzioni tecnologiche molto avanzate poiché racchiudono i principali vantaggi sia dei sistemi endoauricolari che retroauticolari e nonostante le dimensioni “micro” godono di tutti i sistemi di connetività Wireless per ascolto ottimale anche della televisione e del telefono.

Share by: